Call veloce straordinaria_Cos’è?

La Call veloce, come detto sopra, è prevista in via ordinaria dopo le assunzioni da GaE e GM. La stessa procedura è prevista al termine delle assunzioni straordinarie da GPS sostegno prima fascia e relativi elenchi aggiuntivi, ai sensi del summenzionato DL n. 44/2023, nel caso in cui risultino posti ancora vacanti e disponibili.

La Call veloce darà la possibilità di partecipare alle assunzioni in questione (assunzioni a tempo determinato, finalizzate all’immissione in ruolo) in province diverse da quelle di inserimento in GPS, nell’ambito delle quali (province) gli aspiranti hanno partecipato alla procedura straordinaria in esame.

Chi può partecipare

Possono partecipare alla Call veloce “straordinaria” gli aspiranti che:

  1. abbiano partecipato alla procedura di assunzione straordinaria nella provincia di inclusione;
    non siano stati destinatari di proposta di nomina nell’ambito della suddetta procedura;
    non abbiano rinunciato all’incarico ottenuto ovvero non abbiano rinunciato in quanto non hanno espresso alcune sedi.

Chi non può partecipare

Non possono partecipare alla Call veloce “straordinaria” gli aspiranti che:

  1. non abbiano partecipato alla procedura di assunzione nella provincia di inclusione;
    abbiano rinunciato all’incarico ottenuto ovvero abbiano rinunciato in quanto non hanno espresso alcune sedi.

Come partecipare

Per partecipare alla Call veloce “straordinaria” gli aspiranti interessati dovranno presentare domanda sempre in modalità telematica, entro 48 ore dall’apertura delle funzioni (come apprendiamo dalla bozza di DM summenzionata).

Provincia/e partecipazione

Nella domanda gli aspiranti scelgono la provincia di partecipazione alla procedura. Possono scegliere anche più province che devono però appartenere alla medesima regione.

Non è, naturalmente, possibile scegliere la provincia di inclusione in GPS, mentre si possono scegliere altre province della regione in cui è ubicata quella (provincia) di inserimento in GPS.

Assegnazione dell’incarico

L’incarico verrà assegnato sulla base dell’elenco di coloro che hanno presentato istanza, graduato sulla base degli elementi già presenti nella base dati delle GPS. Il predetto elenco è determinato dal sistema informativo per ogni provincia e per ogni tipologia di posto di sostegno.

Ciascun Ufficio scolastico territoriale, interessato dalla procedura, pubblica il suddetto elenco prima dell’assegnazione delle sedi.

LA CALL VELOCE QUEST’ANNO INTERESSERA’ ANCHE LE GPS

Qualora residuino ulteriori posti di sostegno, dalle procedure di immissione in ruolo da GAE e GM, si passa alle assunzioni straordinarie da GPS sostegno prima fascia e relativi elenchi aggiuntivi, finalizzate al ruolo.

 

Print Friendly, PDF & Email

Add a Comment